Advertising Console

    Usa, deraglia convoglio cisterna: forti esplosioni ma nessuna vittima

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    755
    37 visualizzazioni
    Le immagini sono impressionanti, ma non ci sono vittime né feriti nello stato americano del Nord Dakota, in seguito alla collisione e al deragliamento di un convoglio di vagoni cisterna, che ha causato una serie di esplosioni avvertite a chilometri di distanza.

    Nella più vicina cittadina di Casselton, a ovest di Fargo, almeno trecento persone sono state evacuate in via precauzionale. Ancora non sono chiare le dinamiche dell’incidente, in cui è coinvolto anche un treno merci. Ma l’accaduto torna a sollevare dubbi sulla sicurezza del trasporto ferroviario di petrolio, aumentato fortemente negli Stati Uniti a causa del boom dell’estrazione di olio di scisto.

    Secondo la Pipeline Authority del Nord Dakota, il petrolio che viaggia su rotaia è cresciuto del 67% tra l’ottobre 2012 e lo stesso mese del 2013. L’incidente più grave è avvenuto l’estate scorsa nel Quebec, in Canada, dove il deragliamento di alcuni vagoni cisterna ha fatto 47 vittime e distrutto decine di abitazioni.