Libia: arrestato Abu Iyadh, fedele di al Qaeda

165 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Saifallah Benahssine alias Abu Iyadh, leader del gruppo integralista islamico tunisino Ansar al-Sharia, sarebbe stato arrestato dalle forze americane e libiche nella città di Misurata.

La notizia è stata resa nota dall’agenzia Tunis-Afrique-Presse (TAP).

Il leader è ritenuto la mente dell’attacco all’ambasciata americana a Tunisi del settembre 2012, seguito di quattro giorni all’attacco contro il consolato generale Usa di Bengasi in cui rimase ucciso l’ambasciatore Chris Stevens.

A Benahssine, noto per aver giurato fedeltà ad al Qaeda e al movimento Ansar al-Sharia, considerato dalle autorita’ del Paese maghrebino alla stregua di un’organizzazione terroristica è attribuito l’omicidio del leader dell’opposizione anti-islamista Chokri Belaid.

0 commenti