Nave russa intrappolata in Antartide, a bordo un giovane italiano

askanews

per askanews

885
42 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) - Ci sarebbe anche un italiano a bordo della nave russa Akademik Shokalskiy, bloccata dalla notte di Natale fra i ghiacci dell'Antartide. Si tratta di Umberto Binetti, 26 anni, biologo laureato a Pisa, che attualmente vive e lavora in Gran Bretagna. Il giovane è anche uno degli autori del blog della spedizione, "The Spirit of Mawson".
La Shokalskiy è stata spinta da forti venti a circa 1.500 miglia nautiche a sud di Hobart, capitale dello Stato australiano della Tasmania. La spedizione si tiene in onore del 100esimo anniversario della missione in Antartide del geologo australiano Sir Douglas Mawson. L'idea è ripeccorrerne la rotta, raccogliendo nuovi dati per confrontarli con quelli lasciati dal geologo.
Dopo il fallimento del rompighiaccio cinese che ha tentato di portare soccorso alla nave, le speranze delle 74 persone a bordo - fra scienziati, turisti e membri d'equipaggio - sono affidate ad un rompighiaccio australiano, l'Aurora Astralis.

0 commenti