Giappone: accordo su contestata base USA a Okinawa

7 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il Giappone ha trovato una soluzione sulla controversa base americana di Futenma, sull’isola di Okinawa, fortemente osteggiata dalla popolazione locale.

Dopo quasi 20 anni di impasse, si è deciso che verrà spostata dall’area densamente urbanizzata di Ginowan, per essere collocata in un’area a nord meno popolata, a Nago.

Il primo ministro giapponese Shinzo Abe è riuscito a strappare il sì delle autorità locali, promettendo per i prossimi sette anni aiuti a Okinawa per il rilancio della sua economia.

La questione era particolarmente sentita dal premier, nell’ottica di un rafforzamento dell’alleanza nippo-americana, dopo il sostegno dato dagli Stati Uniti al Giappone nella vicenda delle isole del Pacifico rivendicate dalla Cina.

0 commenti