Franco trasformato in un sacco da boxe, polemiche in Spagna. La Fondazione del Caudillo contro l'artista Eugenio Merino

TM News  Video
838
12 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Madrid (TMNews) - Un sacco da boxe molto particolare, con l'effige dell'ex dittatore spagnolo Francisco Franco. E' l'opera di Eugenio Merino, artista madrileno classe 1975, che per la seconda volta ha scelto di fare del Caudillo il proprio soggetto e per la seconda volta la Fundacion Franco gli intenta causa per vilipendio del Generalisimo. Nel primo caso i giudici hanno dato ragione a Merino, che ora torna alla carica con il suo "Punching Franco"."La prima denuncia - spiega Merino - era molto seria. Questa seconda sembra una barzelletta. Stanno ridicendo le stesse cose a proposito di una figura che invece dovrebbe essere totalmente demistificata oggi e che qualunque artista dovrebbe poter usare come soggetto".Secondo l'artista a stare dalla parte di Franco non è solo la Fondazione che porta il suo nome, ma anche molti politici. "Abbiamo certamente un problema - aggiunge Merino - perché la questione sull'immagine di Franco non è stata risolta, ed è un problema politico che riguarda anche il mondo dell'arte".A quasi 40 anni dalla fine della dittatura in Spagna, dunque, l'eredità del Franchismo continua a dividere. Anche sotto l'inconsueta forma di un sacco da boxe dell'arte contemporanea.

0 commenti