Boxing Day a Londra: turisti cinesi protagonisti della corsa ai saldi

14 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Turisti cinesi protagonisti del Boxing Day. Parte da Londra la corsa ai saldi e in migliaia hanno atteso tutta la notte in fila davanti ai negozi di Oxford Street per essere in pole position all’apertura dei cancelli.

Il 2013 sarà ricordato come il primo anno in cui, dalla Cina, i turisti sono venuti con il solo obiettivo di fare shopping. I pochi inglesi cercano l’affare.

“Non sono mai stato così idiota da mettermi in coda durante la notte per fare shopping – ammette un anziano avventore – Ma c‘è una prima volta per tutto e questo è il mio anno matto”.

“Vogliamo comprare per noi e per le nostre famiglie – spiega una giovane residente -arrivando in anticipo si hanno più possibilità di fare degli ottimi affari”.

I nuovi ricchi però non bastano dopo una stagione disastrosa e i rivenditori cercano di rimediare abbatendo i prezzi per attirare i clienti a corto di liquidi.

“Le persone hanno budget limitati e i negozianti ne sono consapevoli – spiega Jasmine Birtles, redattrice della rivista online Moneymagpie.com – Quindi tentano disperatamente di accaparrarsi una parte di quei budget prima che sia qualcun’altro a farlo”.

Una famosa catena di negozi ha offerto tartine al salmone affumicato e tazze di cioccolata calda ai clienti in fila. Sempre più persone, però, preferiscono fare shopping da casa: le vendite online non conoscono crisi.

0 commenti