Advertising Console

    Egitto: i Fratelli Musulmani dichiarati organizzazione terroristica

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    700
    25 visualizzazioni
    Un gruppo jihadista del Sinai ha rivendicato l’attentato alla sede dei servizi di sicurezza egiziani a nord de Il Cairo, ma il governo accusa i Fratelli Musulmani e li dichiara ufficialmente organizzazione terroristica.

    Ansar Beit al-Maqdess – che si dice ispirato da Al Qaida – sostiene di essere responsabile dell’attacco di Mansura, nel quale sono morte una quindicina di persone e centinaia sono rimaste ferite.

    In migliaia hanno partecipato ai funerali delle vittime dell’attentato, per il quale sono stati considerati responsabili i Fratelli Musulmani, l’organizzazione cui appartiene il presidente destituito Mohammed Morsi, che ha però negato ogni responsabilità.

    L’attacco di Mansura – a un centinaio di chilometri a nord de Il Cairo – è l’ultimo di una serie di attentati contro le forze di sicurezza rivendicati da militanti islamici dalla destituzione di Morsi a luglio.

    Avviene sullo sfondo di un nuovo arresto, quello dell’ex premier Hisham Qandil, e nel contesto della difficile transizione democratica, la cui prossima tappa è quella del referendum sulla nuova Costituzione in programma a metà gennaio.