Advertising Console

    Il maltempo sferza l'Europa, in Bretagna Natale a lume di candela

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    50 visualizzazioni
    Parigi (askanews) - Il Natale 2013 sarà ricordato come quello del forte maltempo, che sta sferzando l'Europa. Centinaia di migliaia di persone nella Francia settentrionale stanno trascorrendo le feste senza elettricità, e così il loro Natale è stato, volenti o nolenti, a lume di candela.
    "La nostra preoccupazione - racconta un uomo bretone - non è il riscaldamento, perché abbiamo una caldaia che va a legna e il caldo non ci manca. La nostra preoccupazione sono i tralicci dell'elettricità, che per fortuna non sono caduti. Ne abbiamo uno proprio davanti alla casa".
    I cavi elettrici, però, hanno risentito della furia della tempesta Dirk, che in Gran Bretagna ha fatto anche diversi morti, e la protezione civile francese è al lavoro per tentare di ripristinare le forniture.
    "E' un'operazione complessa - spiega Bernard Laurens, direttore regionale dell'agenzia - perché le condizione d'intervento sono difficili, raggiungere le zone danneggiate è complicato e non possiamo portare macchinari particolari, per cui gli operai sono costretti a salire sui tralicci e a lavorare sospesi".
    "Un cavo caduto a terra - aggiunge Laurens - può anche essere sotto tensione e quindi occorre la massima vigilanza per evitare incidenti. Invitiamo le persone a non toccare mai i cavi".
    La perturbazione di Natale si sta spostando verso Sud, ma i meteorologi avvertono che dopo una breve tregua il maltempo è pronto a ritornare.