Luci natalizie a Hong Kong, la battaglia dei centri commerciali. Sfida con budget "stellari" per attirare più clienti possibile

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

881
21 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Hong Kong (TMNews) - Una battaglia a colpi di luci di Natale, va in scena a Hong Kong dove i maggiori centri commerciali cittadini si fronteggiano sfoderando come armi le luminarie più accattivanti.Ce n'è per tutti i gusti, dagli orsi polari a due piani a Topolino e Minnie fino a un fedele riproduzione del Central Park di New York... in miniatura. Tutto è esagerato, anche il conto, se si pensa che uno dei più grandi centri commerciali della città, l'Harbour city ha speso oltre 370mila euro per le luminarie ispirate al mondo di Disney. Ha staccato un assegno da quasi 400mila euro anche il K11 Art Mall per un allestimento che ha richiesto oltre 6 mesi di preparazione.I temi e le decorazioni scelti da ciascun centro commerciale solitamente sono top secret fino all'ultimo anche se un po' di spionaggio fa parte del gioco, nella speranza di prevedere le mosse dell'avversario e prepararsi a rispondere per le rime.I budget per gli allestimenti natalizi crescono di anno in anno ma le spese sono comunque meno folli di quel che si può pensare. Un costoso specchietto per le allodole che però piace ai cittadini e attira clienti. Insomma l'investimento paga e a parlare sono i numeri: presenze (e spese) crescono annualmente del 10%. Secondo il dipartimento dell'immigrazione cinese, inoltre, nel periodo natalizio arrivano a a Hong Kong quasi 11 milioni di persone, forse anche grazie ai centri commerciali che continuano a illuminarsi come stelle comete.(Immagini Afp)

0 commenti