Lupi frena Renzi: legge elettorale proposta dalla maggioranza

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

900
12 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (askanews) - La necessità di dialogare con tutti sulla riforma della legge elettorale non la mette in dubbio nessuno, ma il ministro delle Infrastrutture, l'alfaniano Maurizio Lupi, è categorico sul fatto che i partiti della maggioranza di governo, compreso il Pd di Matteo Renzi, dovranno prima convergere su un testo unico. "Con un tripolarismo come quello che si sta presentando anche il Mattarellum non funziona. Il Pd mi sembra che non sia lontano dalle nostre posizioni quindi ben venga il dialogo con tutti, con Forza Italia e con le opposizioni, ma sulla legge elettorale la maggioranza farà una proposta unica". Un modo per frenare il neo segretario del Pd, tentato dall'idea di puntare direttamente sul dialogo con Forza Italia e i Cinquestelle, che lascerebbe nell'angolo il Nuovo centrodestra di Angelino Alfano e dello stesso Lupi.

0 commenti