Advertising Console

    Lupi: Alitalia-Etihad patto strategico, non sarebbe acquisto 51%. "Non ci sarebbe sovrapposizione, ma complementarietà"

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    21 visualizzazioni
    Milano (TMNews) - Il ministro delle infrastrutture, Maurizio Lupi, ha detto che il Governo guarda con favore alla trattativa tra Alitalia e Etihad per l'eventuale ingresso della compagnia aerea di Abu Dhabi nel capitale della società della Magliana. Un'ipotesi, ha aggiunto, che comunque riguarderà, probabilmente, una quota inferiore al 51%. "Etihad ha dimostrato il suo interesse, lasciamo la trattativa alle imprese, il Governo guarda con interesse a questa operazione perché rilancerebbe in maniera molto forte l'asset strategico del trasporto aereo, della compagnia di bandiera e del sistema aeroportuale italiani. Non c'è sovrapposizione, ma complementarietà e sarebbe un bel segnale che nel nostro Paese si può tornare a investire. Mi è piaciuta anche la risposta del sindacato" ha continuato Lupi. Quanto al rischio di ostacoli all'operazione per il fatto che Etihad è un vettore non europeo Lupi ha concluso: "Noi ci siamo attenuti ai regolamenti, vediamo quale sarà l'accordo, ma non credo si tratti di un'acquisizione del 51%".