Advertising Console

    Parigi, la metropolitana del futuro: interattiva e di design. Nel 2020 la rete Grand Paris express, stazioni all'ultimo grido

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    26 visualizzazioni
    Parigi (TMNews) - Mentre Napoli inaugura le sue stazioni d'arte, il resto d'Europa non sta a guardare e Parigi, dove c'è una rete metropolitana tra le più grandi al mondo, prepara un progetto evveniristico per il Grand Paris Express, la metro del XXI secolo: 200 Km di nuove linee per 72 stazioni all'avanguardia che rappresentano una sfida di design per gli architetti Jacques Ferrier e Pauline Marchetti."Una stazione è un edificio pubblico - spiega Ferrier - che però frequentiamo per giorni, mesi, anni interi. Allora non vorremo un'architettuira troppo invadente, vorremmo qualcosa di sensuale, che infonda calma e serenità".La nuova rete di trasporti suburbani parigina dovrebbe essere pronta entro il 2020. Tra gli elementi fondamentali allo studio: la luminosità - che dovrà essere costante nelle stazioni nonostante le diverse architetture - e soprattutto i suoni."Nel nostro team abbiamo uno specialista del suono - aggiunge il designer - per accordare, letteralmente, ogni piccolo suono che c'è normalmente in una stazione da quello delle ascensori a quello della obliteratrice fino alle porte che si chiudono. Tutto sarà armonizzato".Super tecnologiche, infine, anche le facciate delle banchine: interattive e intelligenti."Si muoveranno all'unisono con l'arrivo del treno - assicura Pauline Marchetti - dando ai passeggeri una serie d'informazioni ad esempio dicendo in quali vetture ci sono più posti liberi".La metro del futuro, per adesso, è solo un'idea, i cui plastici sono esposti all'Arsenale di Parigi ma nel giro di un anno inizieranno i lavori, e tutto questo diventerà realtà.(Immagini Afp)