Alfano: Lampedusa non è zona franca dove si calpestano diritti. Il ministro riferisce alla Camera: modalità inaccettabili

Try Our New Player
askanews
899
21 views
  • About
  • Export
  • Add to
Milano (TMNews) - L'episodio dei migranti costretti a un umiliante trattamento anti scabbia a Lampedusa documentato in esclusiva dal Tg2, è arrivato in Parlamento e il ministro dell'Interno Angelino Alfano ha parlato di un fatto molto grave che non deve ripetersi. "Le modalità seguite - ha detto il vicepremier all'Aula - se appaiono sul piano tecnico del tutto inappropriate, certamente su quello umano sono inaccettabili. Il comportamento spersonalizzante, l'assenza di sensibilità e il disprezzo che si coglie per le esigenze di rispetto della dignità e la riservatezza della persona e della sua integrità fisica, hanno sollecitato la più giusta e ferma delle reazioni".Alfano poi ha però voluto rassicurare sulle condizioni complessive del centro di accoglienza sull'isola siciliana. "Lampedusa - ha concluso il ministro - nonostante quanto di gravissimo accaduto, non rappresenta una zona franca in cui si calpestano impunemente i più elementari diritti della persona".Fra 30 giorni il centro di Lampedusa avrà un nuovo gestore e la speranza di tutti è che, pur sulla prima linea del fronte dell'immigrazione, non si debbano rivedere scene come quelle dei giorni scorsi.

0 comments