Advertising Console

    Accordi Russia-Ucraina. A Kiev da Mosca 15 miliardi di dollari

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    706
    14 visualizzazioni
    Accordi commerciali tra Russia e Ucraina. Sono stati firmati a Mosca dai due presidenti, e riguardano le forniture di gas russo, del quale è stato ridotto il prezzo, e l’eliminazione degli ostacoli nel commercio bilaterale.

    Secondo i comunicati ufficiali non sono stati affrontati i temi caldi: dai rapporti tra Kiev e Unione europea, al progetto di Unione doganale proposta da Putin.

    Il presidente ucraino, Yanukovich, ha rivendicato lo sforzo fatto nei mesi scorsi per riportare la bilancia commerciale in positivo. “Un fatto che sottolinea”, ha aggiunto, “quanto le nostre relazioni siano strategiche”.

    L’agenda dei colloqui, dunque, non sarebbe stata influenzata dalla vasta mobilitazione ancora in atto a Kiev, dove le forze dell’opposizione continuano a protestare per la mancata firma al trattato di cooperazione con Bruxelles.

    E mentre la piazza dice di voler scongiurare un ritorno di Kiev nella sfera di influenza russa, da Mosca il Cremlino conferma: la Russia comprerà 15 miliardi di dollari di titoli di stato ucraini. Per firmare il Trattato con l’Europa Yanukovich aveva chiesto a Bruxelles finanziamenti per 20 miliardi di euro.