Disordini al Cairo al processo contro capo Fratelli musulmani

askanews

per askanews

871
2 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il Cairo, (TMNews) - Disordini in aula al Cairo, dal banco degli imputati si levano proteste, il pubblico presente in aula risponde. Sotto processo per "istigazione all'omicidio" di manifestanti, c'è la guida suprema dei Fratelli Musulmani, la confraternita del presidente egiziano l'islamista Mohamed Morsi destituito dall'esercito. La tensione sale e alcuni dei giudici hanno deciso di rinunciare all'incarico manifestando disagio per quello che è avvenuto in aula.
Il processo era già stato aggiornato lo scorso 29 ottobre dopo che i primi tre giudici si erano astenuti per obiezione di coscienza. La guida suprema Mohamed Badie, i suoi due vice e diversi co-imputati hanno intonato slogan ostili al governo messo in piedi dai militari quando hanno destituito e arrestato il capo dello stato lo scorso 3 luglio.

0 commenti