Advertising Console

    Maroni: "Nella Lega c'è un buon clima, Salvini è l'uomo giusto"

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    4 visualizzazioni
    Milano (askanews) - Nonostante la sonora sconfitta del leader storico Umberto Bossi alle primarie per la scelta del nuovo segretario federale, all'interno della Lega Nord c'è "un buon clima". Lo ha detto il segretario uscente, Roberto Maroni, il giorno dopo la riunione in via Bellerio della segreteria politica del Carroccio chimata a decidere l'organizzazione del congresso che si terrà il 15 dicembre per ratificare il risultato delle primarie, cioè la nomina di Matteo Salvini alla segreteria. "C'era anche Bossi, c'erano tutti, mi pare che ci sia un buon clima. Si è sottolineata l'importanza che dal congresso esca la Lega unita, riunita, più forte di prima. Dando per scontata l'elezione di Salvini mi sembra un'ottima scelta fatta dai militanti, quella che io auspicavo e che si è realizzata", ha detto Maroni a margine di un convegno della Camera di commercio di Milano. Salvini, per l'ex ministro "è l'uomo giusto, di energia, di idee chiare, di una lunga militanza nella Lega. Sa cos'è l'Europa, questa sua posizione eurocritica è molto giusta e azzeccata".