Advertising Console

    I militari arrivano nel centro di Kiev

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    700
    6 visualizzazioni
    Una colonna di mezzi delle forze speciali ucraine è arrivata nel cortile del palazzo della radio di Stato, accanto al municipio di Kiev, occupato da oltre una settimana dai manifestanti filoeuropei.

    Un’altra colonna è vicina a piazza Mykhailovskaya, a poche centinaia di metri dalla Maidan, la Piazza Indipendenza occupata dai manifestanti.

    L’opposizione reagisce in modo diverso. Vitali Klitschko, leader di Alleanza democratica, è sulla Mikhailovskaya e tenta di negoziare con gli agenti. Un altro leader d’opposizione, Arseniy Yatsenyuk, ha invece lanciato un appello alla difesa della Maidan.

    La polizia ha evacuato tre stazioni della metropolitana nel centro della capitale, Teatralnaya, Khreshchatyk e Maidan, dopo aver ricevuto una chiamata anonima con un allarme bomba. I passeggeri sono stati fatti uscire dalle stazioni e i treni le attraversano senza fermarsi. E adesso le stazioni sono presidiate.

    Centinaia di manifestanti pro-Ue ha passato la notte in piazza nonostante il freddo polare. Stamattina presto c’erano già 300 persone in piazza Indipendenza, la Maidan, l’epicentro della protesta.

    Gli incroci sono rimasti bloccati da autobus vuoti che impediscono il passaggio anche ai pedoni, mentre altri sono sorvegliati da poliziotti in tenuta antisommossa, che lasciano passare solo gli impiegati pubblici e adesso nessuno sa che cosa potrebbe accadere.