Advertising Console

    L'opposizione ucraina in piazza contro Yanukovich

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    790
    13 visualizzazioni
    L’opposizione ucraina cerca di bloccare il cammino del governo verso l’orbita della Russia con l’imponente manifestazione in corso a Kiev.

    Gli attivisti filo-europei annunciano la presenza di un milione di persone, riunite nella protesta contro la mancata firma dell’accordo di associazione con l’Unione europea, seguita alle pressioni di Mosca.

    “Siamo qui per la libertà dell’Ucraina e per la nostra libertà personale – dice una manifestante -. Non vogliamo che banditi governino il nostro Paese”.

    “Sono qui per esprimere solidarietà con il popolo ucraino – dice un manifestante bielorusso -. Questo è un momento storico importante perché non si sta decidendo il destino della sola Ucraina, ma quello di tutta l’Europa orientale”.

    “Non potevo restarmene in Svezia a guardare quanto sta avvenendo nel mio Paese, la distruzione delle cose per me importanti – afferma una donna ucraina che vive in Svezia -. Ho passato la notte qui e devo dire che è il posto più sicuro”.

    L’opposizione chiede le dimissioni del presidente Viktor Yanukovich, accusato di volere aderire a un’unione doganale con la Russia. Una mossa considerata parte di un presunto progetto di Vladimir Putin volto a riconquistare il controllo di tutta l’area ex-sovietica.