Il Wto approva dopo 12 anni storico accordo sul libero commercio. L'intesa dovrebbe favorire i Paesi in via di sviluppo

TM News  Video
840
6 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (TMNews) - L'Organizzazione del Commercio internazionale ha approvato un accordo storico. Dopo 12 anni di estenutanti negoziati a Bali è stata firmata un'intesa, approvata all'unanimità dai 159 Paesi membri del Wto, che abbatterà le barriere commerciali dando il via ad una liberalizzazione dello scambio di merci in tutto il mondo.Il patto prevede lo snellimento delle procedure doganali e secondo i calcoli del Wto dovrebbe generare oltre 960 miliardi di dollari e 21 milioni di posti di lavoro, la maggior parte nei Paesi sottosviluppati o in via di sviluppo. Proprio questi ultimi dovrebbero trarre i vantaggi maggiori dall'accordo, compresa la possibilità di accumulare derrate alimentari da distribuire ai più poveri. Alcune Ong restano però scettiche e temono che le nuove regole faciliteranno soprattutto le multinazionali.Il premier italiano Enrico Letta ha salutato con favore l'accordo in cui vede un'occasione per le piccole e medie imprese italiane. La strada per l'applicazione resta comunque ancora lunga, tutti gli Stati dovranno far approvare dal Parlamento gli accordi e poi rendere operative le misure.(Immagini Afp)

0 commenti