Tensione a Palermo al presidio Gesip alla gru del porto

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

927
7 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Palermo, (askanews) - Protesta al porto di Palermo degli operai della Gesip, la società di servizi del Comune, che hanno occupato una delle gru solleva container all'interno dello scalo portuale del capoluogo siciliano.
In cima alla struttura sei operai, mentre un altro gruppo ha allestito un presidio alla base della gru. Tra manifestanti e forze dell'ordine impegnate a sorvegliare l'area ci sono stati momenti di tensione.
Gli operai si sono spostati sugli ormeggi del porto, affermando di essere pronti a gettarsi in mare qualora si verificassero nuovi tentativi di sgombero. La Gesip, azienda pubblica di proprietà comunale con 1.750 dipendenti, dal 2001 gestisce a Palermo i servizi di pulizia e custodia degli immobili comunali, degli impianti sportivi, del trasporto dei disabili e del verde pubblico. Il 31 dicembre scadrà la cassa integrazione in deroga, senza che alcuna soluzione sia stata ancora proposta dall'amministrazione comunale.

0 commenti