Usa, disoccupazione scende a sorpresa al 7% a novembre

Prova il nostro nuovo lettore
3 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Le imprese statunitensi hanno assunto a un ritmo superiore alle attese nel mese di novembre, facendo scendere la disoccupazione al 7%, il tasso più basso degli ultimi cinque anni. Una notizia che potrebbe convincere la Federal Reserve a ridurre già da questo mese il suo programma di acquisto di bond.

A novembre, negli Stati Uniti sono stati creati 203.000 nuovi posti di lavoro. Un dato a cui ha contribuito anche il ritorno in attività dei dipendenti pubblici che il mese precedente erano stati annoverati tra i disoccupati, a causa dello shutdown parziale del governo federale. Rivisti al rialzo di 8.000 unità anche i dati sulla creazione di posti di lavoro in settembre e ottobre.

Nelle minute sulla sua ultima riunione, la Fed ha indicato che si starebbe preparando a ridurre il suo programma di stimoli monetari da 85 miliardi di dollari al mese, se l’economia continuerà a dare segnali di ripresa.

0 commenti