Advertising Console

    Anni 50: e la plastica Moplen entrò nelle case degli italiani. Il brevetto di un premio Nobel alla mostra "Il cibo immaginario"

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    72 visualizzazioni
    Roma (TMNews) - Innovazioni tecniche del made in Italy nell'Italia del Boom: sono i colori del Moplen raccontati da Marco Panella, curatore della mostra Il Cibo Immaginario al Palazzo delle Esposizioni a Roma: "Negli anni Cinquanta l'innovazione arriva anche nel paesaggio domestico con innovazioni, forme, colori; una delle più importanti deriva dalla plastica, con il Moplen. Il Moplen ha animato la pubblicità degli anni Cinquanta e Sessanta; si deve al brevetto di Giulio Natta, un fisico italiano che nel 1954 brevetta questo polimero e nel 1963 vincerà il Nobel per la fisica per questa sua attività. Il Moplen porta nelle case la plastica che facilita l'uso, che porta il colore. Gino Bramieri diventerà il grande interprete della pubblicità della Moplen, prodotto italiano della Montecatini, che con il suo slogan "E mo mo Moplen" entrerà nelle case degli italiani".