Zuma annuncia la morte di Mandela, il Sudafrica piange l'eroe

askanews

per askanews

901
13 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Johannesburg (askanews) - "Cari Sudafricani, il nostro amato Nelson Mandela, presidente fondatore della nostra nazione democratica, ci ha lasciato. E' morto serenamente". Così il presidente sudafricano Jacob Zuma ha annunciato alla nazione la scomparsa di "Madiba", simbolo della lotta contro l'Apartheid, nonché uno dei personaggi storici più importanti degli ultimi decenni. Mandela si è spento a 95 anni a Johannesburg e subito i sudafricani si sono stretti intorno alla casa del loro eroe, per piangere la sua scomparsa, ma anche per celebrarne il ricordo, ora completamente consegnato alla Storia. Anche il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha subito diffuso un messaggio di cordoglio.
"Lui - ha detto dalla Casa Bianca - ha ottenuto più di quello che ci saremmo potuti aspettare da qualunque altro essere umano e oggi è tornato a casa. Abbiamo perso uno degli uomini più coraggiosi, più influenti e profondamente buoni che ognuno di noi potrà mai incontrare sulla Terra".
Dopo 27 anni di prigionia, Nelson Mandela ha avuto la forza di continuare a lottare, arrivando a cambiare il suo Paese e, con il suo esempio, anche il mondo. Si è spento a casa sua, con accanto i parenti più stretti.

0 commenti