Corruzione percepita: Italia si piazza peggio di Ghana e Cuba. 69esima su 175 Paesi ma risale dopo molti anni di peggioramento

TM News  Video
838
2 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (TMNews) - Italia peggio di Arabia Saudita, Ghana e Cuba a proposito di corruzione percepita, secondo quanto riferisce il rapporto annuale stilato da Transparency International.L'organizzazione non governativa dà atto dei miglioramenti significativi registrati in Italia che si piazza al 69esimo posto nel mondo, con un punteggio di 43 su 100, comunque in risalita dal 72esimo del 2012. In termini di valore assoluto il Bel Paese ha ottenuto un centesimo in più e questo, per quanto limitato, indica finalmente un movimento in controtendenza dopo diversi anni consecutivi di costante peggioramento, come sottolinea Transparency International.Anche così però l'Italia si trova relegata in una posizione più penalizzante rispetto a molti paesi con cui di solito non viene mai messa a confronto. Nell'ordine, infatti, viene preceduta da Montenegro, Giordania, Arabia Saudita, Cuba e il Ghana che ottiene la 60esima posizione.L'Italia resta così malinconicamente confinata agli ultimi posti in Europa. Si lascia alle spalle solo Bulgaria e Grecia e si piazza allo stesso livello della Romania. Restano lontanissime la Germania, 12esima, e la Francia, 22esima.Come sempre, al vertice della classifica mondiale si piazzano i Paesi del Nord Europa: Danimarca, Finlandia, Svezia e Norvegia insieme alla Nuova Zelanda, mentre l'ultima posizione è appannaggio di Afghanistan, Corea del Nord e Somalia.(Immagini Afp)

0 commenti