Le prime edizioni stampate della Bibbia consultabili online. Grazie ad un accordo fra Vaticano e Università di Oxford

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

927
20 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (TMNews) - Alcune fra le prime versioni stampate della Bibbia, compresa un'edizione di Gutenberg, rari manoscritti in ebraico e in greco, tutto disponibile online. Il sito (http://bav.bodleian.ox.ac.uk/) permette di sfogliare gli antichi documenti, di analizzarne ogni dettaglio della scrittura e delle immagini rivelandosi un vero e proprio tesoro per i ricercatori di tutto il mondo messo a disposizione dalla Santa Sede. Il progetto è nato dalla collaborazione fra la Biblioteca Vaticana e dalla Biblioteca Bodleiana dell'università britannica di Oxford, una delle più antiche. In tutto 1,5 di pagine, alcune già visibili, altre in arrivo.Il sito è parte di un progetto lungo 4 anni, cominciato nel 2012 grazie anche al sostegno di una fondazione culturale privata, Polonsky, che ha l'obiettivo di riunire testi importanti persi nel corso dei secoli e favorire la loro conoscenza e diffusione. Nel contempo le due biblioteca hanno l'occasione di condividere il più possibile i loro tesori evitando che la continua esposizione li danneggi.(Immagini Afp)

0 commenti