Presentata all'Eataly di Bari la XIV Edizione di Qoco - "Un filo d'olio nel piatto"

Prova il nostro nuovo lettore
VideoAndria
25
6 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.videoandria.com/ È stata la nuova sede di Eataly a Bari, luogo cult del prodotto tipico italiano di qualità ad ospitare la conferenza stampa di presentazione del programma di Qoco 2013, l'evento elaiogastronomico della Città di Andria, giunto ormai alla sua XIV edizione.

► Seguici su Facebook! » http://goo.gl/PpL4xY «
► Seguici su Twitter! » http://goo.gl/ko9PAx «
► Iscriviti al nostro canale! » http://goo.gl/LaCpB3 «

Un evento che l'amministrazione comunale -- Assessorato allo Sviluppo Economico -- ribadisce anche quest'anno in piena sinergia con il Ministero per le Politiche Agricole e Forestali; l'Assessorato alle Risorse Agricole della Regione Puglia; Unioncamere e Camera di Commercio di Bari; Lega Italiana Lotta ai Tumori; Provincia di Barletta-Andria-Trani; Associazione Nazionale Città dell'Olio e GAL "Le città di Castel del Monte".
"Tanti i motivi di novità di questa edizione -- ha ricordato l'Assessore al Marketing Territoriale della Città di Andria, Benedetto Miscioscia -- a cominciare dall'ufficializzazione della partnership con la Lega Italiana Lotta ai Tumori. Non a caso - ha ribadito Miscioscia -- in questa circostanza il "Piatto del Gusto Qoco 2013" coinciderà con il "Piatto della Salute Lilt 2013", a dimostrazione di come cucina di qualità e sana alimentazione possano e debbano procedere di pari passo. In tale ottica -- ha ricordato Miscioscia -- si inquadra anche l'iniziativa "Le vie dello shopping in...rosa". I cittadini di Andria, i commercianti, i pubblici esercenti e i farmacisti saranno infatti impegnati in una gara di solidarietà a sostegno della LILT nella quotidiana battaglia contro il cancro. Una solidarietà da realizzare attraverso l'acquisto di un kit, con un innovativo "panettolio" all'Extravergine ed una mignon di olio rigorosamente da oliva coratina."
"Una sana alimentazione è alla base della prevenzione delle malattie degenerative - ha ricordato il Presidente nazionale Lilt, Francesco Schittulli. Allo stato, infatti, circa il 35% dei tumori è imputabile ad una alimentazione scorretta. Frutta, verdura e, soprattutto, olio extravergine di oliva, possono fare da baluardo all'insorgenza del male grazie al loro forte potere antiossidante. In particolare l'Extravergine da Cultivar Coratina può vantare grandi virtù organolettiche e salutistiche. Non è un caso -- ha concluso Schittulli -- che la nostra organizzazione lo utilizzi senza remore in occasione delle più importanti campagne nazionali di sensibilizzazione dell'opinione pubblica".
"Pur in un'ottica di ridimensionamento dei costi e di impegno solidaristico -- ha puntualizzato il Sindaco di Andria, Nicola Giorgino -- cominciamo ad ottenere alcuni risultati concreti. La sinergia consolidata con Eataly ha infatti consentito l'approdo di alcune primarie aziende del territorio in quello che è il più grande circuito di Alti Cibi nel Mondo. E questo può fungere sicuramente come elemento di emulazione per numerose altre imprese. In secondo luogo -- ha continuato Giorgino -- l'attribuzione di una Stella Michelin allo chef andriese Felice Sgarra sottolinea il risveglio del comparto cittadino della ristorazione, cui Qoco non può dirsi estraneo. Infine -- ha concluso il sindaco - questa edizione ci consentirà di introdurre un elemento fortemente innovativo di carattere scientifico: la presentazione della Carta di Identità dell'Extravergine di Andria, frutto di uno studio del concittadino Prof. Tommaso Pirronti, realizzato attraverso la risonanza magnetica sul prodotto".

Tra gli altri appuntamenti, il calendario di Qoco 2013 prevede anche un laboratorio di cucina creativa, condotto dallo chef Angelo Sabatelli; una full immersion in materia di export, affidata al buyer statunitense Piero Barba; un talk show, presentato da Attilio Romita e Anna Falchi; oltre a due appuntamenti con l'alta gastronomia - a Villa Carafa con Angelo Sabatelli e a Umami Ristorante con Felice Sgarra - entrambi nuove Stelle Michelin per la Puglia.
Alla conferenza stampa di Eataly Bari hanno portato testimonianza e saluto anche il dr. Salvatore Liso per la Camera di Commercio di Bari; il dr. Paolo de Leonardis per il Gal - Le Città di Castel del Monte; Pietro Zito, patron di "Antichi Sapori" e direttore tecnico della manifestazione.

0 commenti