Advertising Console

    Minaccia hacker: in Israele nasce l'accademia dei cyber warrior. Cybergym palestra di addestramento per personale specializzato

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    36 visualizzazioni
    Tel Aviv (TMNews) - I cyber warrior israeliani in addestramento sembrano usciti da un videogioco dalle atmosfere gotiche. L'iniziativa di assumere gli hacker più esperti del paese per difendersi dagli attacchi informatici è partita dall' Israel electric corporation, un'azienda che subisce 10mila cyber attack all'ora, in un paese che viene considerato tra i più esposti a questo genere di assalti.La Cybergym, la palestra di addestramento anti hacker, si trova ad Hadera, sulla costa settentrionale israeliana, e intende preparare personale addestrato per rispondere in tempo reale a intrusioni nei confronti di infrastrutture sensibili come aeroporti, strade, impianti elettrici, acquedotti, treni e aziende strategiche.Ofir Hason, direttore della Cybergym, spiega: "Riteniamo che ci saranno sempre più attacchi informatici, rispetto a quelli militari convenzionali. È molto meno costoso, più elegante ed è in grado di infliggere gli stessi danni. In certi casi anche peggiori".Gli istruttori sono tutti professionisti reclutati dalle forze armate israeliane, dai servizi segreti e di sicurezza e dalle università. I corsi simulano situazioni di emergenza con livelli di stress elevati per proporre allarmi che rispecchino da vicino la realtà. I cyber warrior israeliani devono rispondere in tempo zero a ogni minaccia. Fallire non può essere considerata un'opzione.(Immagini Afp)