Il maghetto diventa poeta beat

7 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Per non morire sugli allori del maghetto ormai archiviato Daniel Radcliffe ha interpretato Allen Ginsberg da giovane, l’ aspirante poeta che entra alla Columbia University e incontra Lucien, studente benestante e affascinante. Colpito dalle idee rivoluzionarie di Allen, Lucien lo conduce a Manhattan e nella casa di David Kammerer, bidello letterato. Presto i ‘giovani poeti’ impareranno a fare i conti con un’ America non sempre sorridente.
Opera prima di John Krokidas, “Kill Your Darlings” cerca disperatamente d’incarnare l’esordio della Beat Generation.

Daniel Radcliffe, attore:
“Abbiamo girato in fretta, a volte ci vorrebbe piu’ tempo. Vengo dall’esperienza di Potter in cui ci sono state molte cose simpatiche ma non si faceva tutto in fretta, è stato comunque un piacere stare anche su un set piu’ dinamico, con un nuovo modo di lavorare”.

Radcliffe nel film affronta anche un rapporto ambiguo col suo amico e si presta ad una scena omosessuale.

Daniel Radcliffe, attore:
“E’ una di quelle cose in cui tutti si aspettavano che dicessi, “ mio dio è stata una cosa cosi’ strana, ero vicino ad un altro uomo nudo che diavolo”...di fatto è stata solo una sequenza, io sono un attore che fa il suo lavoro, ho affrontato la scena come qualunque altra scena, a parte un po’ di goffaggine che si manifesta quando ti spogli davanti a gente che conosci appena”.

“Kill Your Darlings” esce adesso in alcuni paesi del nord Europa.

0 commenti