Cina, una nuova rivoluzione culturale: nelle camere da letto. Nuove generazioni abbattono tabù sessuali della Cina di Mao

askanews

per askanews

848
87 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Guangzhou (TMNews) - Dopo la rivoluzione culturale, in Cina è giunta l'ora della rivoluzione sessuale. Con buona pace di Mao Tse Tung, la generazione dei giovani che vivono nelle metropoli sta facendo cadere uno a uno tutti i tabù sessuali con i quali avevano convissuto i loro genitori. Capita così di assistere a un parapiglia a Guangzhou tra i centinaia di fan di una pornostar giapponese."Non pensavo davvero di suscitare tanta eccitazione, sono felice", dice Rei Mizuna, che è in Cina per il Guangzhou sex culture festival. In esposizione sex toys, bambole gonfiabili e lingerie super sexy."Fino a qualche tempo - spiega un imprenditore - in pochi spendevano soldi per comprare queste bambole, molti si vergognavano. Ma oggi tutto è cambiato".Cambiano i costumi e cambiano anche le abitudini sessuali dei cinesi: nel 1989 solo il 15% dichiarava di aver fatto sesso prima del matrimonio, oggi la quota sale al 70%. E lo stesso vale per l'uso di contraccettivi. Nonostante le limitazioni di legge sulla pubblicità ai condom, il sesso sicuro sta vivendo un vero e proprio boom.(immagini Afp)

0 commenti