Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Esplode oleodotto a Qingdao, in Cina: 47 morti e 18.000 sfollati

4 anni fa12 views

Qingdao (askanews) - L'esplosione di un oleodotto in Cina ha provocato la morte di 47 persone e seminato il panico a Qingdao dove 18mila abitanti sono stati allontanati dalla zona per paura di emissioni tossiche nell'aria. Per raccontare la violenza dell'esplosione bastano queste immagini che mostrano intere strade divelte, col cemento spaccato in mille pezzi e decine di macchine ribaltate. L'impatto ha interrotto la distribuzione di acqua, elettricità e gas in molte parti delle città, dove le autorità sono intervenute distribuendo 40mila pasti e migliaia di candele in attesa che venga ripristinata l'energia elettrica.
L'oleodotto, di proprietà del gigante statale Sinopec, era in funzione dal 1986, era lunga 248 chilometri con una capacità di trasportare 10 milioni di tonnellate di petrolio all'anno. 22 navi sono al alvoro in mare per cercare di bloccare la fuoriuscita di petrolio che si è già allargato su una superficie di 3.000 metriquadri.
(Immagini Afp)