E' per te, domenica 24 novembre Rimini in cammino contro la violenza sulle donne

altarimini
11
20 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
"Ogni lungo viaggio inizia da un primo passo; ma poi ce ne dev'essere un secondo, e un terzo, e un quarto e migliaia milioni miliardi di passi, perché il cammino possa continuare. Si riparte. O meglio..si continua".

Ritorna a Rimini la camminata per le strade cittadine per ribadire il no alla violenza sulle donne. L'iniziativa di sensibilizzazione, chiamata 'È per te. Rimini in cammino contro la violenza sulle donne', si ripeterà per il secondo anno consecutivo domenica 24 novembre grazie all'associazione Rompi il Silenzio insieme al Comune di Rimini.

L'iniziativa, che ha il patrocinio di Regione, Provincia, del Viceministro del Lavoro e delle Politiche sociali, partirà alle 14,30, dalla sede della Casa delle Donne di piazza Cavour per toccare tutti i borghi della città: testimonial d'eccezione della camminata Lella Costa, presente allo "start" e impegnata in serata alle ore 21 al teatro Ermete Novelli con lo spettacolo "Ferite a Morte" di Serena Dandini. Il percorso toccherà borgo San Giuliano, lungo corso d'Augusto e via Tiberio; borgo Marina, lungo via Matteotti e via dei Mille; borgo San Giovanni, lungo via Roma e parco Cervi; borgo Sant'Andrea e da qui in piazza Tre Martiri dove, a conclusione della camminata, si terrà la festa finale con lo spettacolo musicale finale del gruppo "Le Raclage" e un piccolo ristoro offerto dagli operatori dell'associazione "Rimini... un mare", del Mercato Coperto e dei Borghi Storici.

Ci si ritroverà a "camminare per chi non è libero di farlo" perchè "dietro ogni sguardo, gesto, piatto sbreccato o quadro un po' storto può nascondersi l'orrore".

La Camminata è confermata anche in caso di maltempo, mentre il momento finale si terrà al Teatro degli Atti di via Cairoli.

0 commenti