Advertising Console

    Pugni ai passanti, l'ultima mortale follia negli Stati Uniti. Adolescenti aggrediscono sconosciuti all'improvviso

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    359 visualizzazioni
    Milano (TMNews) - Uno scatto improvviso e una persona cade incosciente, colpita da un violento pugno in testa. Immagini difficile da guardare che raccontano l'ultima pericolosa follia americana. Ce ne sono decine di video così, ripresi dalle telecamere di sicurezza nelle strade e nelle piazze d'America, teatro del fenomeno battezzato "knockout" che si ta diffondendo fra gli adolescenti degli Stati Uniti; da soli o in gruppo prendono di mira una persona qualsiasi, si avvicinano indifferenti, poi la colpiscono con un pugno e scappano. Una violenza inaudita che ha già provocato un morto, un 46enne del New Jersey.Se l'è cavata con una botta e un grosso spavento invece James Addlespurger, la cui aggressione è stata ripresa in questo video. (a 00.33). Un pugno, James cade e il gruppo di giovani si allontana come niente fosse. "Sono rimasto scioccato" - racconta dicendo di non ricordarsi quasi nulla se non la sua faccia che colpisce il cemento freddo.La città più colpita è New York ma diversi casi sono stati segnalati in Missouri, Minnesota, Illinois e Pennsylvania.