Apple-Samsung senza fine: Sudcoreani devono pagare altri 290 mln. Colpo finale di lungo processo su risarcimento per brevetti

askanews

per askanews

852
21 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (TMNews) - La battaglia nelle aule dei tribunali fra Apple e Samsung non sembra avere mai fine. L'ultimo capitolo lo ha scritto un giudice federale di San José, in California, che ha ordinato al colosso tecnologico sudcoreano di pagare al gruppo californiano altri 290,5 milioni di dollari per aver violato 13 brevetti di vecchi modelli di iPhone e iPad.Questo verdetto è la conseguenza di una serie di precedenti sentenze incrociate in un intricato percorso giudiziario: prima un giudice ha condannato Samsung a risarcire Apple con 1 miliardo di dollari, sentenza poi annullata per alcuni calcoli errati nei conteggi, con risarcimento ridotto a 600 milioni di dollari. La condanna appena arrivata invece è relativa ad un processo di appello che riguardava proprio quei 400 milioni residui: Apple ne voleva 379, Samsung chiedeva di pagarne 52 e alla fine il giudice ha deciso per 290 milioni che si vanno ad aggiungere ai 600 precedenti.Nei prossimi mesi si aggiungeranno nuovi capitoli, fra processi e ricorsi in un inseguimento per ora senza fine.

0 commenti