Turchia: fermato un uomo con falsa bomba vicino agli uffici di Erdogan

Prova il nostro nuovo lettore
5 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Un uomo con un falso ordigno è stato arrestato vicino agli uffici del primo ministro turco ad Ankara, dove ha tentato di superare il cordone di sicurezza.

L’uomo sarebbe psicologicamente instabile e avrebbe avvertito la polizia pochi minuti prima del suo arrivo. Poi davanti agli agenti si è rifiutato di presentare la carta d’identità ed è stato immediatamente bloccato. Il primo ministro Erdogan non si trovava in ufficio in quel momento.

Le autorità turche sono in stato di allerta dopo gli attacchi contro il ministero della giustizia e contro l’ambasciata statunitense rivendicati da un gruppo di estrema sinistra.

0 commenti