Castellammare (NA) - Ucciso il parente di un pentito, ferito il figlio -live- (19.11.13)

Pupia

per Pupia

635
21 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Castellammare (Napoli) - Spari e terrore questa sera in pieno centro a Castellammare di Stabia. I killer sono entrati in azione alle 19: nel mirino degli assassini padre e figlio, Luigi e Francesco Belviso. Il genitore (48 anni) è morto, il giovane (20 anni) ferito è stato trasportato in ospedale. È stato portato in sala operatoria e sarà sottoposto a intervento chirurgico Francesco Belviso, 20 anni, ferito nella sparatoria. L'ospedale San Leonardo, dove i due sono stati portati dopo il fatto di sangue, è presidiato dalla polizia: all'esterno si è radunato un gruppo di familiari di Luigi e Francesco Belviso che più volte hanno cercato di entrare nel nosocomio.

La vittima è lo zio del pentito Salvatore Belviso, killer del clan D'Alessandro, che il 3 febbraio 2009 era nel commando che uccise il consigliere del Pd di Castellammare di Stabia, Luigi Tommasino. Dal novembre 2011 Belviso collabora con la giustizia.

Gli uomini del commissariato escludono, al momento, la pista della vendetta trasversale: prende corpo l'ipotesi di una lite violenta degenerata in maniera drammatica. Allo stato gli uomini diretti dal primo dirigente Pasquale de Lorenzo sono alla caccia dell'assassino. (19.11.13)

0 commenti