Francia: stappato il nuovo "Beaujolais"

Prova il nostro nuovo lettore
7 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Irraggiungibile campagna promozionale o effettiva qualità del prodotto che sia, il nuovo “Beajoulais” è stato stappato.

Come vuole la tradizione a mezzanotte precisa del terzo giovedí di novembre, il
vino dal gusto “fruttato” di antica tradizione francese è stato messo in commercio, accompagnato da un tam tam di bar in bar.

Proveniente da un vigneto coltivato a nord di Lione, nel dipartimento del Reno,
il Beajoulais, conta dieci varietà locali.

Entrato nel mondo letterario grazie al titolo del romanzo “Le Beajoulais nouveau est arrivé” dello scrittore René Fallet, il vino è ormai conosciuto in tutto il mondo.

In Francia ogni anno accorrono ad assaporarlo migliaia di turisti.

0 commenti