Advertising Console

    Elettriche o a idrogeno, auto del futuro guardano all'ambiente. Al Tokyo Motor Show riflettori sulle eco-vetture giapponesi

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    14 visualizzazioni
    Tokyo, (TMNews) - Elettriche o a idrogeno, le auto giapponesi del futuro guardano all'ambiente. Nissan, Toyota, Honda, tutti i grandi marchi nipponici si sfidano a colpi di innovazione al Motor Show di Tokyo, giunto alla 43esima edizione.La Nissan ha presentato BladeGlider, una concept car elettrica, che fa dell'agilità il suo punto di forza. Stretta davanti e larga dietro, ha tre posti, con il guidatore seduto in centro e in posizione avanzata rispetto ai due passeggeri.Dal canto suo, Toyota, primo costruttore mondiale, ha presentato la concept car FCV, a idrogeno gassoso, che conta di commercializzare entro due anni."Questa tecnologia è migliore dei modelli elettrici", ha assicurato il capo progetto Yoshikazu Tanaka "Si può fare il pieno in soli tre minuti e ha una autonomia di 700 chilometri"A Tokyo sono presenti i colossi europei, in particolare quellitedeschi le cui vetture di lusso riscuotono un certo successoin Giappone, come del resto le case francesi Renault ePeugeot-Citroen.I costruttori americani sono invece ancora assenti da questo evento biennale, poco motivati da un mercato giapponese dove le case straniere hanno una quota inferiore al 5 per cento delle vendite di veicoli nuovi.(immagini Afp)