Assalto no tav alla sede Pd, la militante: "ho difeso il simbolo"

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

912
35 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (askanews) - Tensione a Roma al presidio dei no tav. Qualche scontro e tafferugli con la polizia. Quando poi i manifestanti hanno provato ad assaltare una delle sedi storiche del Pci, ora Pd, quella di via dei Giubbonari, a due passi da piazza Farnese, è stata una militante, insieme ad altri compagni, a difenderla.
"Eravamo fuori a difendere la nostra sede con una decina di compagni preparati a questo, ma non ci aspettavamo che la manifestazione avesse il fulcro davanti alla nostra sede. Abbiamo tentato di dialogare e di fermarli nelle loro violenze nei confronti della sede e loro hanno scaricato la loro violenza nei confronti delle persone. A quel punto la polizia in borghese ci ha chiesto di entrare dentro per non fare danni maggiori. Nel momento in cui ho visto attaccare il simbolo non sono riuscita a mantenere la calma".

0 commenti