Advertising Console

    Il maltempo si sposta in Calabria: esonda il fiume Neto

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    23 visualizzazioni
    Crotone (askanews) - Dopo le devastazioni che hanno colpito la Sardegna, il maltempo si è spostato in Calabria, dove un violento nubifragio ha provocato l'esondazione del fiume Neto, nella zona compresa tra Crotone e Strongoli. Le immagini aeree della Guardia di Finanza di Vibo Valentia documentano la situazione nelle campagne, dove molte abitazioni sono state sommerse dalle acque e gli abitanti sono stati soccorsi anche con gommoni ed elicotteri. Non si sono registrate vittime, ma diverse aziende hanno riportato danni e la strada statale 106 è stata parzialmente chiusa al traffico, così come altre strade provinciali. In alcuni casi l'acqua ha raggiunto anche i due metri di altezza e alcune abitazioni sono state sommerse fino al primo piano. La Protezione Civile è all'opera e il ritorno del sole ha reso meno difficoltosi gli interventi di soccorso.