Gasparri ad Alfano: Fi non è il partito della rabbia. Senatore: stupito addio Schifani ma nessuna polemica

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

900
12 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (TMNews) - "Non siamo il partito della rabbia": il vice presidente del Senato Maurizio Gasparri risponde così alle critiche dell'ex collega di partito Angelino Alfano. Sorpreso che alcuni come Renato Schifani abbiano lasciato Forza Italia ma nessuna polemica personale. "Non lo immaginavo - precisa - ma non ho fatto nessun tipo di polemica personale e continuerò personalmente ad accogliere l'invito che ha fatto saggiamente Silvio Berlusconi sabato al Consiglio nazionale, poi continuerò a criticare gli atteggiamenti politici, se uno fa pagare l'Imu contrariamente a quanto si era detto lo dico. Se uno dice che siamo il partito della rabbia, sbaglia e lo dico".

0 commenti