Russia, libero su cauzione l'attivista italiano di Greenpeace. Cristian D'Alessandro scarcerato insieme ad altri compagni

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

879
18 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Mosca (TMNews) - Cristian D'Alessandro, l'attivista napoletano di Greenpeace in carcere in Russia dopo il tentativo di scalare una piattaforma di Gazprom il 18 settembre scorso, è stato liberato su cauzione insieme ad altri compagni dell'equipaggio della Arctic Sunrise. Gli inquirenti russi avevano chiesto di prolungare la detenzione preventiva di tutti gli attivisti fino al 24 febbraio, ma il tribunale non ha accolto in toto le posizioni della magistratura. La vicenda dei cosiddetti "Arctic 30" aveva messo in moto manifestazioni di solidarietà con i militanti di Greenpeace da parte di molti Paesi del mondo e di molte celebrità, ultima l'attrice Marion Cotillard che per protesta si era autoincarcerata a Parigi. Il presidente del Consiglio Enrico Letta ha confermato la scarcerazione e ha parlato di "un primo passo".

0 commenti