Beirut, bomba fuori dall'ambasciata iraniana: decine di morti. Doppio attentato suicida: ferite centinaia di persone

askanews

per askanews

885
15 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Beirut (TMNews) - Terrore a Beirut: un doppio attentato suicida ha colpito l'ambasciata dell'Iran nella capitale libanese, lasciando sul terreno più di venti morti e centinaia di feriti. L'attacco, avvenuto in un quartiere a maggioranza sciita, è stato rivendicato da un gruppo terrorista sunnita che porta il nome di uno dei fondatori di Al Qaida e che minaccia ulteriori azioni violente fino a che le milizie sciita di Hezbollah continueranno a intervenire nel conflitto in Siria. L'obiettivo dell'ambasciata di Teheran, quindi, appare come il primo atto di ostilità nei confronti del sostegno iraniano al regime di Bashar el-Assad. Il gruppo jihadista ha celebrato i due attentatori, che hanno agito in sella a una moto il primo e su un'auto il secondo, definendoli eroi sunniti del Libano.

0 commenti