Advertising Console

    La Finlandia dopo Nokia, terreno più fertile per la tecnologia

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    16 visualizzazioni
    Helsinki, (askanews) - Non un colpo fatale all'economia della Finlandia, ma una spinta all'innovazione e alla nascita di nuove imprese nel settore tecnologico. La crisi di Nokia, a lungo leader mondiale del mercato della telefonia mobile, secondo gli analisti influenza positivamente il settore: per il venture capitalist John Malloy nel Paese si respira un clima da Silicon Valley: "E' difficile per me pensare che ci sia un'industria non influenzata dai cambiamenti nel mobile, e questo consente la nascita di nuove compagnie: è l'inizio di qualcosa di nuovo" dice. Per anni Nokia è stato leader di mercato e da big gettava un'ombra sul settore, ma da quando ha abbandonato la piattaforma software e venduto a Microsoft la divisione cellulare, ha liberato spazi di mercato.
    "Arrivano investimenti nuovi e ci sono creatori di videogame, ci sono molte persone che vivono qui che sanno come inventare prodotti interessanti nel mobile" dice lo sviluppatore Justin Swan. App per i social media, software per prendere lezioni di chitarra e uno di domotica che misura anche il battito cardiaco, sono alcune delle idee che hanno trovato respiro e si candidano a far riconquistare alla Finlandia un posto all'avanguardia della tecnologia.
    (immagini Afp)