Advertising Console

    Francia: indagine su spari a Parigi, sospetti su un unico aggressore

    Riposta
    euronews (in Italiano)

    per euronews (in Italiano)

    753
    15 visualizzazioni
    Quattro episodi di violenza in quattro giorni a Parigi, un solo sospettato. E’ caccia a quest’uomo ripreso venerdì scorso dalle telecamere di una tv francese dove armato di fucile da caccia aveva minacciato un caporedattore. Questo lunedì gli spari nella sede di Libération e poi alla Défense.

    “Tenuto conto delle similitudini tra queste quattro vicende, per quanto riguarda il modus operandi, le segnalazioni, il modo di vestire dell’autore dei fatti, le munizioni raccolte, viene privilegiata la pista di un unico autore”, ha affermato il procuratore di Parigi, François Moulins.

    La quarta vicenda è la fuga: dopo aver sparato nell’ingresso di Libération, ferendo gravemente un giovane assistente, e poi alla Défense contro una torre della Société Générale, l’uomo ha preso in ostaggio un automobilista e si è fatto condurre sugli Champs Elysées. Poi è scappato.

    Mentre un elicottero sorvola il viale parigino, le misure di sicurezza sono state rafforzate nei dintorni delle sedi di diversi media. L’uomo sarebbe uscito da poco di prigione e avrebbe con sé una borsa con esplosivi.