Cade l'accusa di falsa testimonianza contro il vescovo 'spendaccione' di Limburgo

Prova il nostro nuovo lettore
12 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Il tribunale di Amburgo archivia il procedimento per falsa testimonianza contro il vescovo di Limburgo, divenuto famoso per le sue spese folli.

Franz-Peter Tebartz-van Elst aveva negato – sotto giuramento – di essere volato in India con un biglietto di prima classe. Il prelato era già stato sospeso dal Papa a causa delle enormi spese del nuovo vescovado.

0 commenti