Spagna. Accordo raggiunto: dopo 13 giorni finisce sciopero nettezza urbana

7 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
I sindacati e i lavoratori di Madrid festeggiano l’accordo che evita i licenziamenti e pone fine a 13 giorni di sciopero della nettezza urbana nella capitale spagnola.

È il risultato di un negoziato fiume durato oltre 15 ore al termine del quale, per alzata di mano, i dipendenti dell’azienda municipale hanno approvato l’accordo.

“Abbiamo dimostrato ai lavoratori spagnoli che ci sono altre soluzioni. Non si può accettare tutto quanto. Licenziamenti e taglio dei salari si possono evitare” ha detto il delegato del sindacato Ugt Juan Carlos del Rio.

Per evitare il licenziamento di 1.134 persone su 6.000 i dipendenti municipali hanno accettato una sospensione temporanea del lavoro di 45 giorni non retribuita e alcune specifiche diminuzioni salariali volontarie. I netturbini di Madrid percepiscono uno stipendio compreso tra i 500 e i 1.300 euro al mese.

Parte dei lavoratori in scipero hanno ripreso il lavoro sabato mattina quando l’accordo era in vista sotto la sorveglianza di agenti del

0 commenti