Conti in rosso, Alcatel-Lucent annuncia 10mila licenziamenti

askanews

per askanews

885
3 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (TMNews) - Stanno per arrivare tempi difficili per i dipendenti della Alcatel-Lucent, la società di telecomunicazioni ha annunciato che saranno licenziate 10mila persone nelle sedi sparse per il mondo. Il tentativo di sistemare i conti in rosso farà scomparire 4.100 posti di lavoro in Europa, Medio Oriente e Africa, 3.800 riguarderanno in Asia e 2.100 l'America. In allerta anche i dipendenti italiani, i sindacati hanno in previsione una riunione al minsitero il 17 Ottobre prossimo. Lo stato più colpito sarà la Francia dove verranno licenziate 900 persone e sono già cominciate le proteste negli stabilimenti che verranno chiusui a Tolosa e Rennes.
L'obiettivo dell'azienda nata dalla fusione della francese Alcatel con l'americana Lucent, 70mila dipendenti in 130 sedi, è ridurre i costi del 15% entro il 2015. Gli ultimi conti dell'azienda nel secondo trimestre del 2013 hanno fatto segnare una pesante perdita di 885 milioni di euro.
(Immagini afp)

0 commenti