Advertising Console

    Continua il calo del Pil, nel terzo trimestre -0,1% per l'Istat. -1,9% su base annua, nell'area euro previsto a -0,4%

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    1 visualizzazione
    Roma, (TMNews) - Prodotto interno lordo in calo dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e dell'1,9% rispetto allo stesso periodo del 2012. Le stime preliminari diffuse dall'Istat sul periodo luglio-settembre certificano una "discesa molto rallentata" del Pil italiano, discesa che comunque continua, dato che il calo prosegue da nove trimestri consecutivi. La diminuzione su base congiunturale dipende dal calo del valore aggiunto in agricoltura e servizi e dall'aumento nell'industria.Nell'Area euro la ripresa invece prosegue, ma rallenta: secondo Eurostat nel terzo trimestre il Pil è aumentato dello 0,1% rispetto ai tre mesi precedenti, a fronte del +0,3% del secondo trimestre. Su base annua il Pil è in calo dello 0,4%, nel secondo trimestre era diminuito dello 0,6%. Guardando all'Europa a 28, il Pil è in rialzo dello 0,2% sul trimestre e dello 0,1% rispetto allo scorso anno. Crescita economica dimezzata in Germania in tre mesi, con il Pil a +0,3% contro il +0,7% del trimestre precedente.