Baby squillo dei Parioli, sesso in cambio di cocaina. Presi i due fornitori di droga

Prova il nostro nuovo lettore
Meridiana Notizie
44
92 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.meridiananotizie.it

Si allarga l’inchiesta sulla vicenda delle due baby prostitute dei Parioli. Nel giorno in cui il giudice del riesame deve stabilire la scarcerazione dei 5 arrestati, spuntano due nuove ordinanze di custodia cautelare in carcere, nei confronti di Mirko Ieni e di un secondo uomo classe 1964 imprenditore edile, chiamato dalle due squillo “cliente Bambus”, soprannome che deriva dal nome in gergo della cocaina, detta anche “bamba”.

0 commenti