La fisica Fabiola Gianotti: in Italia si investe poco in ricerca. Lei annunciò al Cern prima osservazione della particella di Dio

askanews

per askanews

851
18 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma, (TMNews) - Fabiola Gianotti è una fisica italiana e dal 1992 ha partecipato all'esperimento Atlas sul Bosone di Higgs. È stata proprio lei ad annunciare al Cern la prima osservazione di una particella compatibile con il bosone di Higgs. In questa intervista denuncia che in Italia si investe poco in ricerca: "In Italia si investe poco nella ricerca e purtroppo nonostante abbiamo delle scuole ottime di altissimo livello, ma poi chiaramente la mancanza di posti, il sistema non sempre meritocratico, spingono i giovani a emigrare all'estero".La ricercatrice è nella lista delle 100 donne più potenti al mondo secondo la rivista Forbes, unica italiana insieme alla stilista Miuccia Prada."Non credo di essere una delle donne più importanti, rappresento una delle persone che fa ricerca, credo in modo serio. Penso sia positivo finire in queste classifiche che si scelgano anche persone che rappresentano la ricerca fondamentale. Questo è molto importante perchè indica l'interesse che c'è nella nostra società per la conoscenza".Fabiola Gianotti ricorda così il momento dell'assegnazione del Premio Nobel per la scoperta della particella di Dio: "E' stato un momento bellissimo di grande emozione, perchè arriva dopo cinquant'anni di ricerca del Bosone di Higgs, che ha dimostrato che la teoria era corretta".

0 commenti